come programmare un traslocoCome programmare un trasloco evitando gli imprevisti? Organizzare un trasloco in una nuova casa o in un nuovo ufficio non è una cosa semplice da mettere in piedi soprattutto se non si vuole incorrere in perdite di tempo ed ostacoli che possono renderla un’esperienza difficile da vivere.

L’attenzione ai dettagli e non lasciare tutto all’improvvisazione sono i due pilastri per organizzare il trasloco evitando rischi durante il trasloco ed organizzandosi prima della data dello stesso.

In particolare, è chiaro che se decidi per un trasloco fai da te le responsabilità e le incombenze del trasloco saranno sulle tue spalle mentre se contatterai una ditta di traslochi come la nostra penseremo noi alla programmazione ed allo svolgimento del trasferimento.

Vediamo insieme alcuni consigli su come organizzare un trasloco in modo corretto per risparmiare tempo e fatica e svolgere le operazioni del trasferimento in maniera impeccabile.

Come programmare un trasloco senza stress

Per pianificare un trasloco perfetto la prima cosa da fare è decidere quando effettuarlo. Per scegliere la data giusta devi:

  • rendere partecipi nel processo decisionale tutte le persone che sono coinvolte nel trasloco;
  • ascoltare i familiari in caso di trasferimento in una casa nuova, o soci e dipendenti in caso di trasloco di ufficio;
  • dire la tua opinione per confrontarla con quella degli altri e trovare una sintesi.

Inoltre, ricorda che per il cambio di una sede lavorativa può essere utile decidere di traferirla durante le ferie dei dipendenti o in un periodo in cui gli impegni sono minori mentre per il cambio casa è meglio farlo quando si è in vacanza. Comunque, indipendentemente dalla decisione prese, se si può scegliere la data del trasloco, qualche scontento ci sarà sempre.

Organizzare il trasloco pianificando le operazioni da fare

Per preparare il tuo trasferimento nella nuova abitazione non puoi fare tutto il giorno prima del trasloco ma ti devi preparare per tempo, Infatti, l’organizzazione del trasloco prevede diverse attività da svolgere come:

  • scegliere le cose più urgenti da portare con te e quelle che non ti servono più,
  • fare un inventario di mobili e oggetti che dovranno essere trasferiti;
  • svuotare l’armadio ed organizzare i vestiti fuori stagione e quelli che utilizzerai a breve;
  • svuotare completamente frigo e freezer e staccare la spina il giorno della partenza, lavarli ed asciugarli prima di imballarli;
  • smontare i mobili per rendere l’imballaggio ed il loro trasporto più semplice;
  • imballare tutte le scatole con soprammobili, oggetti o mobili riempiendo ogni scatolone evitando di appesantirle troppo e facendo attenzione a piatti e bicchieri, proteggendoli con gli appositi alveolari, che possono danneggiarsi durante il trasporto.

Non sempre si può trasferire tutto nella nuova dimora e per questo c’è il servizio di smaltimento rifiuti per liberarti di mobili, elettrodomestici ed oggetti di cui non hai più bisogno.

Imballare le scatole

come programmare il traslocoPer effettuare l’ imballaggio delle scatole da trasferire bisogna giocare d’anticipo e non iniziare a riempire i primi scatoloni poco prima del giorno del trasloco. Per inscatolare bene i tuoi beni è necessario:

  • preparare il materiali da imballaggio come carta Kraft, pluriball, polistirolo, gommapiuma e nastro adesivo resistente;
  • organizzare bene le scatole, chiudendo gli spazi vuoti con materiali di riempimento, asciugamani o divisori protettivi per evitare che gli oggetti si muovano durante il viaggio;
  • etichettare le scatole per sapere il contenuto di oggetti e vestiti e individuare immediatamente la stanza di destinazione in modo da sapere subito dove trovarli.

Inoltre, conviene iniziare a inscatolare gradualmente ogni giorno gli oggetti meno importanti e non strettamente necessari quando si effettua lo smontaggio dei mobili coprire i pezzi con fodere di plastica per evitare che si danneggino durante la loro movimentazione.

Organizzare un trasloco perfetto: valuta i tempi

Il trasloco può essere uno degli eventi più stressanti della vita ed è fondamentale programmare i tempi in cui eseguirlo ed organizzarti:

  • in base al numero di scatoloni necessari e beni da trasportare per conoscere quali mezzi usare e quanti viaggi effettuare;
  • conoscendo date e scadenze per fare il trasloco;
  • calcolando il tempo per aprire ogni scatola e sistemarle nel nuovo appartamento dopo il trasloco.

Nei giorni precedenti il trasloco, valuta bene le cose ed i mobili da portare con te nella nuova casa e per quelle che non ti servono fin da subito puoi il servizio di deposito per sistemarli temporaneamente in area custodita e videosorvegliata h24.

Richiedi un preventivo se devi organizzare un trasloco senza stress

programmare un traslocoContattaci per conoscere servizi e costi per programmare il tuo trasloco nel migliore dei modi nelle principali città italiane ed internazionali.

Infatti, se devi traslocare, la nostra ditta è la scelta giusta per effettuare il tuo trasferimento senza alcun problema con furgoni ed attrezzature adeguate.

I nostri traslocatori hanno maturato una grande esperienza nel settore e svolgeranno tutte le operazioni necessarie con attenzione e competenza.

Richiedici un preventivo gratuito e personalizzato per pianificare al meglio il trasloco in base a quelle che sono le tue esigenze.